le preghiere

ultimo aggiornamento: lunedì 01 novembre 2004

In questa pagina puoi trovare alcune preghiere che appartengono alla tradizione cristiana.

italiano

inglese

spagnolo

francese

tedesco

portoghese


Preghiera

O Santa, che dalla luce hai nome, a Te piena di fiducia ricorriamo affinchè ne impetri una luce sacra, che ci renda santi, per non camminare nelle vie del peccato e per non rimanere avvolti nelle tenebre dell'errore.
Imploriamo altresì, per tua intercessione, il mantenimento della luce negli occhi con una grazia abbondante per usarli sempre secondo il divino beneplacito, senza alcun detrimento dell'anima.
Fa, o S. Lucia, che dopo averti venerata e ringraziata, per il tuo efficace patrocinio, su questa terra, arriviamo finalmente a godere con Te in paradiso della luce eterna del divino Agnello, il tuo dolce sposo Gesù.
Amen

composta da papa Pio X


Preghiera

O gloriosa Santa Lucia, che alla professione della fede, associasti la gloria del martirio, ottienici di professare apertamente le verità del Vangelo e di camminare con fedeltà secondo gli insegnamenti del Salvatore.
O Vergine Siracusana, sii luce alla nostra vita e modello di ogni nostra azione, cosicché, dopo averTi imitato qui in terra, possiamo, assieme a Te godere della visione del Signore.
Amen.

composta da Angelo Giuseppe Roncalli al tempo Patriarca di Venezia; divenne poi papa Giovanni XXIII;  oggi è Beato


Inno a S.Lucia (Onore e lode a Te)

Rit. Onore e lode a te Santa Lucia,
Vergine prudente e forte.
Sei nostra gloria Tu, sei nostra luce,
guidaci tutti a Gesù.

Sei nata a Siracusa, gentile e caro fior,
e tutta la Sicilia ti guarda con amor.
Son note a tutto il mondo le grandi tue virtù:
amasti fino al sangue lo sposo tuo Gesù.

Il fascino del mondo per nulla ti turbò,
e sempre puro e santo il cuore tuo restò.
Esempio luminoso di fede e carità,
ai poveri donasti la tua eredità.

La spada del tiranno sacrilego e crudel,
togliendoti la vita t'apri la via del ciel.
E l'anima tua bella splendente di candor,
tra palme e gigli ascese al regno del Signor.

O Vergine Lucia carissima a Gesù,
fedele rendi e forte la nostra gioventù.
Difendici la vista, ravviva in noi la fè:
vogliamo amare Dio e servirlo come Te.

composto nel 1950 da don Filippo Ferraro, parroco di Ciacianna (Agrigento)


Inno a S.Lucia (Di Lucia)

Rit. Di Lucia al santo altare umilmente ci prostriamo,
      preci e lodi a lei innalziamo, inni e cantici d'amor.

Sposa e martire di Cristo, una vergine si onora,
che il profumo sparge ognora, dell'eccelse sue virtù.

O gloriosa Santa Lucia, Tu che esulti in paradiso,
volgi a noi quel tuo sorriso che è conforto di bontà.

Fa che mai non ci seduca il baglior dun ben fallace,
nè ci turbino la pace, folli brame e vanità.

Chiedi a Dio che sol ci guidi, una brama una speranza,
di salir dov' hai la stanza di beata eternità.

Con lo stuol vermiglio e bianco, tu allo sposo fai corona,
e il tuo cantico risuona dei trionfi di lassù.

Deh! non mai fra noi si spenga, la vision dei tuoi splendori.
ma rapisca i nostri cuori verso il regno di lassù.

composto nel 1950 da don Filippo Ferraro, parroco di Ciacianna (Agrigento)


Celeste e pura stella
per luce eterna, luce eterna viva
il dolce canto dei figli tuoi evviva.

Intreccerem corone
di belli fiori, di fiori rilucenti
dai mistici profumi i petali splendenti.

Offrendo a te eroina
nel bene sempre desta
il canto assieme ai fiori nel di della tua festa.

Un fremito di gioia
invade e di amore il misero fedele
festante nostro core.

recitato a Belpasso durante le feste alla Santa


Gloriosa Lucia martire bella
luce dei secoli fulgida stella
del paradiso vaga eroina
del mondo tutto luce divina.

Nella Tua festa di bel diletto
il nome tuo ci riempie il petto
con frenesia gridiamo ognora
viva Lucia speme d'amor.

recitato a Belpasso durante le feste alla Santa


O gloriosa Martire della Cattolica Chiesa, luce di santità ed esempio di fortezza, pensando alle tue sublimi virtù, nasce in me la brama di praticarle, ma sono debole a tanto: perciò a te mi volgo o vergine e ti prego di ottenermi dal Sommo Bene la costanza nell'effettuare il mio desiderio ed una scintilla del tuo divino amore: acciocchè io sprezzi, al par di te, i vani piaceri terreni aspirando solennemente ai gaudi eterni.
Così sia.


Riempi di gioia e di luce il tuo popolo, o Signore,
per l'intercessione gloriosa della santa vergine e martire Lucia.
Perché noi, che festeggiamo la sua nascita al cielo,
possiamo contemplare con i nostri occhi la tua gloria.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.


S. Lucia, conservaci la Fede,
ispiraci purezza nei costumi,
sostienici nella lotta e nelle tribolazioni,
donaci la pace.


Vergin martire di grazia piena
che il ciel innamoraste di bellezza
d'ogni fedel nocchier amata guida
fonte di luce nostra e d'allegrezza.

Donna del ciel Tu nostra guida
circondata di stelle e vaghi fior
bella Lucia a Te chiediamo aiuto
dolce ristoro dei nostri dolor.

recitato a Belpasso durante le feste alla Santa


Scongiuri contro le malattie

in dialetto siciliano da Cianciana (AG)

Santa Lucia m-mezzu l'ardia
forfici d'oru m-manu tinia,
s'ahià a passari la Matri Maria:
dimmi chi à, la figlia Lucia?
aiu l'ucchiuzzi malati;
tinni và a lu iardineddru.
piglia un mazzu di pitrusinu
ti lu strichi manuzzi manuzzi
ca ti passanu l'ucchiuzzi.
Santa Lucia tra le ortiche,
teneva in mano delle forbici d'oro.
passò per caso la Madre Maria :
dimmi cosa hai, figlia Lucia?
ho gli occhietti ammalati;
vai nel giardino,
raccogli del prezzemolo,
strofinalo tra le tue manine,
che ti guariscono gli occhietti.
 

Santa Lucia la saura sàna
iddra camina bbaggiàna bbaggiàna,
avi li pedi comu na BBammina.
iddra nun caminava, n celu liggiva,
oru tagliava e argentu cusiva.

 

Santa Lucia la .......
ella si muove leggera leggera.
ha i piedi come Maria Bambina.
Ella non camminava, nel cielo leggeva,
oro tagliava e argento cuciva.


disegno di Roberto Di MiceliPREGHIERA DEI BAMBINI A SANTA LUCIA

Ci rivolgiamo a te con fiducia, o Santa Lucia, ascolta le nostre preghiere.
Proteggi i nostri genitori e quanti ci vogliono bene.
Aiutaci a crescere puri e nell'amicizia di Dio.
Insegnaci a pregare come tu hai pregato.
Insegnaci ad essere buoni e generosi come te.
O santa Lucia, prendici per mano,
aiutaci ad amare Gesù come tu lo hai amato,
e guidaci verso di Lui.  Amen!

A SANTA LUCIA V.M.

O gloriosa Santa Lucia, Tu che hai vissuto la dura esperienza della persecuzione,
ottieni dal Signore, di allontanare dal cuore degli uomini ogni proposito di violenza e di vendetta.
Dona consolazione ai nostri fratelli ammalati che con la loro malattia condividono l'esperienza della passione del Cristo.
Fà che i giovani, vedano in te, che ti sei offerta interamente al Signore, il modello di una fede che dà orientamento a tutta la vita.
Oh vergine martire, il festeggiare la tua nascita al cielo, sia per noi, per la nostra Cianciana e per la nostra storia di ogni giorno, un evento di grazia, di operosa carità fraterna, di speranza più viva e di una fede più autentica. Amen

 

A SANTA LUCIA V.M. NEL 17° ANNIVERSARIO DEL SUO MARTIRIO ( 304 - 2004 )

O stella luminosa della Sicilia.
O martire bellissima di Cristo Signore e grande campionessa della fede.
O Lucia, che ancora, nel terzo millennio, risplendi nei nostri cuori di luce radiosa.
Insegnami o dolce vergine ad amare quel Dio Crocifisso per la cui fede non hai esitato a spargere tutto il tuo sangue.
Voglio imitarti o dolcissima sorella,
voglio imitarti nella sequela di Cristo,
voglio imitarti nella carità e nell'amore verso i poveri e i sofferenti.
Lucia, diciassette secoli or sono,
prima di chiudere col martirio la tua giovane vita, e ricevere dallo sposo divino la duplice corona della purezza e del martirio,
hai annunziato la pace della Chiesa di Dio.
Continua ancora oggi ad intercedere presso la Trinità divina,
affinchè questo povero mondo ritrovi la sua pace,
intercedi per la pace nei nostri cuori, nella S. Chiesa, nelle famiglie e nelle nazioni in guerra.
Santa Lucia, sii la protettrice dei giovani di questa era,
di tutti quei giovani che trasportati da mode inique e fallaci si sono allontanati dall'amore di Dio.
Sii tu il loro faro,
e guidali verso il porto della salvezza , Cristo Signore. Amen!

 scritta da Roberto Di Miceli